Le Macchine di Leonardo

Le macchine militari

Nonostante Leonardo giudichi la guerra una “pazzia bestialissima”, i potenti dell’epoca la considerano parte integrante dell’esercizio del potere. Al loro servizio, Leonardo, si dedica all’ideazione di nuove macchine come la mitraglia, facile da trasportare costituita da bocche da fuoco, dette “scoppietti”. Progetta anche il carro armato, un grande carro coperto, protetto da uno scudo conico. Munito di una torretta centrale e cannoni lungo il perimetro, poteva muoversi sul campo di battaglia grazie a quattro ruote dentate attivate da otto uomini.

Si dedica inoltre al perfezionamento di macchine già esistenti come balestre, catapulte, bombarde e cannoni. Progetta anche un ponte girevole che si costruisce facilmente con tronchi e legacci e permette veloci e inaspettati spostamenti di truppe. La sua struttura a campata parabolica unica è sostenuta da due argani laterali e da un perno che permette la rotazione di 90°.

Leonardo Mitraglia
Macchine Leonardo

Leonardo e lo studio del volo

A Milano si dedica all’osservazione del volo degli uccelli e progetta la vite aerea, in cui si riconosce un prototipo dell’elicottero. La maggior parte delle macchine volanti è però dotata di ali ispirate a quelle dei pipistrelli, come nel progetto dell’ornitottero, il più antico tentativo di progettare un oggetto volante.

Leonardo Ornitottero
Macchine Leonardo

Il progetto della bicicletta

A Leonardo si attribuisce anche il progetto della bicicletta, realizzato più probabilmente dal suo allievo Gian Giacomo Caprotti, che si basò sugli studi del maestro. Progettata interamente in legno, la bicicletta fu ideata con un telaio orizzontale che collega due ruote di uguali dimensioni con mozzi e raggi. E’ provvista di una catena di trasmissione per collegare i pedali alla ruota posteriore.

Ingegnere in Italia e in Francia

Durente la sua vita Leonardo lavorò come ingegnere di corte sia in Italia che in Francia.

La sua prima esperienza fu a Milano, chiamato da Ludovico il Moro e in seguito in Romagna al servizio di Cesare Borgia durante le sue campagne militari.

Nel 1517, voluto dal re Francesco I, Leonardo si trasferisce in Francia dove trascorre gli ultimi anni della sua vita, fino alla morte a Cloux all’età di 67 anni.

3D Book Leonardo da Vinci

Nel nostro 3D Book Leonardo trovi 12 modelli da tagliare, piegare e incollare. Per creare dei modelli perfetti delle Macchine di Leonardo da Vinci puoi seguire i nostri suggerimenti.

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *